Parrocchie
della bassa e media Vallemaggia

Oratorio della Madonna del Rosario

L'Oratorio della Madonna del Rosario, situato in zona "Alle Madonne", non è altro che la chiesetta che si scorge arrivando ad Avegno in direzione della valle, rispettivamente lasciando Avegno in direzione di Locarno.
Esso è sorto nel 1684, si suppone per volontà dell'allora Parroco don Carlo Francesco Franzoni. La volontà del Parroco Franzoni di erigere la chiesetta è attribuibile ad una grazia di guarigione dalle pestilenze che all'epoca hanno funestato la nostra valle, specialmente da parte degli emigranti che vi facevano rientro.
In precedenza sul sedime vi era una cappella, della quale qualche parte pittorica fu poi traslata nel nuovo oratorio. La tradizione narra che, sempre in loco e prima dell'edificazione della chiesetta, esistesse una casupola usata per necessità come lazzaretto. I pellegrini vi erano tenuti in quarantena, mentre gli ammalati vi rimanevano in isolamento ricevendo il necessario attraverso un'apposita apertuna che ne permetteva la consegna tramite un asse e una ciotola in pietra, senza contatti diretti.
Sempre secondo la tradizione, l'oratorio sarebbe sorto con il contributo di offerte e di manodopera da parte di avegnesi e di vallerani, in particolare di Campo e Bosco.